martedì 29 settembre 2009

UNA SETTIMANA MERAVIGLIOSA

UNA SETTIMANA MERAVIGLIOSA

We Can End the Fed
by Ron Paul

What unprecedented anti-Fed days these have been! We had our Audit the Fed Congressional hearing, in which the central bank – for the first time in 96 years – was put on the defensive. End the Fed was chosen as a Main Selection of the Conservative Book Club; this book, the first anti-central banking bestseller in American history, debuted at #2 on Amazon.com and #6 on the New York Times and Wall Street Journal bestseller lists.

L'articolo continua qui:
http://www.lewrockwell.com/paul/paul586.html

La Federal Reserve sta resistendo con tutte le forze ad un auditing dei libri contabili. In pratica, si vuole verificare dove finiscono i triliardi creati dal nulla che la Fed nasconde gelosamente. Ovvio che, se non esistessero, la Fed non avrebbe nulla in contrario a dimostrarlo. In realtà, dal 1914 la Fed manipola tutti i mercati come una specie di super-Kremlino, sia attraverso le cosiddette OMO che attraverso conti segreti presso le società di clearing internazionale (presso la sola Clearstream Bank io stesso ho individuato 7 conti segreti della Fed, oggi oggetto di indagini). Questo gioco della Fed viene anche appoggiato da altri, ad esempio la CIA. Recentemente è stato desegretato un documento che svela le manipolazioni sull'oro:
Zero Hedge: The CIA chimes in on gold control
http://leconomistamascherato.blogspot.com/2009/09/cia-chimes-in-on-gold-control.html

Fed chairman's 1975 memo explains need for gold price manipulation
http://leconomistamascherato.blogspot.com/2009/09/1975-fed-memo-for-gold-price.html

La ONG più importante che si occupa di svelare i meccanismi di manipolazione del mercato dei metalli è la GATA:
http://www.gata.org

Non passa ormai nemmeno un paio di giorni senza che nuove rivelazioni - basate su documenti desegretati - dimostrino come queste banche siano indaffaratissime nel reato dell'autoriciclaggio e confermino il pluriennale lavoro della GATA.
Ed indirettamente, ovviamente, quello del nostro Centro Studi Monetari.

In Italia il parlamento resiste ad oltranza evitando di far passare due leggi che aiuterebbero la causa:
1) - la legge sulle cause di massa:
2) - la legge sul reato di autoriciclaggio.

Non c'è dubbio che se negli USA passa il concetto di sottoporre ad auditing la banca centrale, ben presto qui in Europa si chiederà di fare lo stesso.

La considerazione importante è questa: si attribuiscono tutti i mali ad un preteso Libero Mercato che in realtà non è mai esistito, proprio a causa dell'oligopolio-monopolio della creazione monetaria.
La cura che si suggerirà sarà quindi di eliminare il "Libero Mercato", sottoponendo il tutto ad un controllo centrale (come in effetti è avvenuto sinora) per attuare la strategia del "cambiare tutto per non cambiare nulla".

Ma cos'è, siamo veramente, noi europei, gli scemi del villaggio?

Nessun commento:

Posta un commento